Cos’è la rivista Giuliana Ricama?

IL PROGETTO NASCE DALLA VOLONTÀ DI VALORIZZARE E RINNOVARE L'ARTE DEL RICAMO, DIFFONDENDO CON CURA CONTINUA QUESTA CULTURA CHE È UNA DELLE ECCELLENZE DEL NOSTRO PAESE, SENZA PERÒ TRALASCIARE L'ESTERO, FONTE DI ISPIRAZIONE E CONFRONTO.

La collaborazione è il valore assoluto che ci contraddistingue. Giuliana Ricama è il risultato di un continuo scambio di idee e suggerimenti per capire e poter soddisfare la voglia e l’esigenza di mantenere viva quest’arte, senza mai dimenticare l’origine e la storia.

La rivista

Rivista bimestrale di alta qualità dedicata al ricamo italiano, con qualche sfumatura sul merletto e il macramè

Il Progetto

La nostra mission

Contatti

Dove potete contattarci

Cari lettrici e lettori, oggi dobbiamo comunicarvi una notizia poco felice.
Purtroppo, nonostante gli sforzi profusi dell’azienda, gli investimenti fatti, l’impegno e la passione del nostro team dobbiamo confrontarci con la realtà: i costi di produzione della rivista superano da ormai troppo tempo gli incassi.
Quindi con tanta tristezza dobbiamo comunicarvi che Giuliana Ricama chiuderà e l’ultimo numero stampato sarà il 47 di Luglio-Agosto 2022.
Abbiamo vissuto l’importante missione di contribuire alla diffusione dell’arte del ricamo con il difficile intento di creare unità tra gli “attori” di questo settore con grande responsabilità.
Abbiamo assorbito e vissuto le grandi difficoltà all’interno di questo mondo compresa quella sociale di far capire che una rivista per un intero gruppo non vuol dire sostenere un progetto.
Un grandissimo “grazie” a tutte le persone che hanno sempre dimostrato una grande fiducia verso Giuliana Ricama, sostenendola e promuovendola con grande entusiasmo e costanza.
A tutti coloro che hanno abbonamenti attivi chiediamo di attendere la nostra comunicazione che sarà inviata tramite messaggio whatsapp per la gestione delle copie rimanenti entro la fine del mese di Giugno.
Non preoccupatevi, la situazione verrà gestita con responsabilità e nel miglior modo possibile.
Non sarà necessario telefonare al centralino per non creare confusione.
Siamo consapevoli di lasciare un ulteriore vuoto nel panorama editoriale italiano del ricamo e questo non può che amareggiarci.
Un abbraccio da tutto lo staff